Alpini

29 giugno 1916 La strage sul monte San Michele Vitoronzo Pastore

ONORI AI CADUTI

4

 

Cento anni fa, alle ore 5,00 del 29 giugno 1916, gli Austro-ungarici azionario per la prima volta sul fronte italiano i gas asfissianti, sul monte San Michele. la prima linea di difesa era opposta dai militi del 10° Reggimento Fanteria e altri Reparti. quel giorno perirono circa 2.000 soldati italiani, molti di loro erano della “Terra di Bari”.

Donato LAGALANTE di Marino, soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 19 novembre 1897 a Casamassima, morto il 29 giugno 1916 nell’Ospedale da Campo n° 203 in seguito ad azione di gas asfissianti.

Michele RADOGNA di Giuseppe, soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 4 giugno 1882 a Casamassima, morto il 29 giugno 1916 sul monte San Michele in seguito ad azioni di gas asfissianti.

Artemio SAVINO di Angelo, soldato del 20° Reggimento Fanteria, nato il 20 febbraio 1888 a Casamassima, morto il 29 giugno 1916  sul monte San Michele in seguito ad azioni di gas asfissianti.

Del Comune di Turi:

MARTINO COPPI  di Michele, soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 15 maggio 1882 a Turi,  morto il 29 giugno 1916 nella 63^ sezione di Sanità in seguito ad azione di gas asfissiante.

GIOVANNI ANTONIO SALVATORE  di Vito, soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 28 settembre 1992 a Turi, morto il 29 giugno 1916 sul monte San Michele in seguito ad azione di gas asfissianti.

GIACOMO ZITA   di Francesco, soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 21 agosto 1893 a Turi, morto il 29 giugno 1916 nell’Ospedaletto da Campo n° 92 a seguito ad azione di gas asfissianti.

Del Comune di Rutigliano:

 VITO GIACOMO BATTAGLIA di Vito Grazio, soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 6 marzo 1894 a Rutigliano, morto il 29 giugno 1916 sul monte San Michele in seguito ad azione di gas asfissianti.

PASQUALE DEFILIPPIS  di Nicola,  soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 6 settembre 1880 a Rutigliano, morto il 29 giugno 1916 nell’Ospedale di guerra n° 22 in seguito ad azione di gas asfissianti.

NICOLA LEONE   di Vito, soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 26 dicembre 1884 a Rutigliano, morto il 29 giugno 1916 nell’Ospedale di guerra n° 22 in seguito ad azione di gas asfissianti.

 GIUSEPPE LOMBARDO di Vito, soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 15 maggio 1891 a Rutigliano, morto il 29 giugno 1916 nell’Ospedale di guerra n° 22 in seguito ad azione di gas asfissianti.

FILIPPO MASIELLO , soldato del 20° Reggimento Fanteria, nato l’8 marzo 1895 a Rutigliano, morto il 29 giugno 1916 sul monte San Michele per ferite riportate in combattimento.

 GIAMBATTISTA SCHIAVONE di Giuseppe, sergente del 10° Reggimento Fanteria, nato il 19 luglio 1891 a Rutigliano, morto il 29 giugno 1916 sul monte San Michele per ferite riportate in combattimento.

GIUSEPPE TROIANI  di Filippo, soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 19 gennaio 1893 a Rutigliano, morto il 29 giugno 1916 sul monte San Michele per ferite riportate in combattimento.

 VITO VALENZANO di Vito, caporale 10° del Reggimento Fanteria, nato il 29 ottobre 1895 a Rutigliano, morto il 29 giugno 1916 nell’Ospedaletto da Campo n° 092 in seguito ad azione di gas asfissianti.

VITO NICOLA VALENZANO  di Domenico, soldato del 48° Reggimento Fanteria, nato l’11 agosto 1895 a Rutigliano, disperso il 29 giugno 1916 sul monte San Michele in combattimento.

5

8

1

tunnel

Categorie

To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi