Dietro il filo spinato

Adelfia (Bari) “Dietro il filo spinato”

COMUNICATO STAMPA  Casamassima, 15 giugno 2012

Il 1° giugno 2012, con inizio alle ore 19 nella Biblioteca Comunale “A. Cafaro” del Comune di Adelfia (Bari), col patrocinio della Regione Puglia, della Provincia di Bari  e del Comune di Adelfia  è stato presentato il libro “Dietro il filo spinato” di Vitoronzo Pastore, Editore Suma di Sammichele di Bari.

 “Dove l’Arte incontra la Storia”, programma svoltasi in tre parti: Guerra, Resistenza, Repubblica, a cura della Associazione Culturale HINTERLAND con la collaborazione delle Associazioni Culturali ARS, MOMART e PRO LOCO del Comune di Adelfia.

Presenti all’evento  l’Avv. Vito Antonio Antonacci Sindaco del Comune di Adelfia e l’Ing. Luigi Lampignano Sindaco del Comune di Valenzano, inoltre, Reduci e Parenti, attori in primis del contenuto del “Dietro il filo spinato”.

 A fare gli onori di casa, di fronte a un numeroso pubblico il Presidente dell’A.C. Hinterland dott. Vito Coppi che ha condotto egregiamente tutta la progettazione dell’evento, l’ introduzione del Consigliere Comunale Dott.ssa Antonella Gatti, relatori il Dott. Gustavo Delgado (giornalista), il Prof. Andrea David Quinzi (giornalista), il Cap. dell’Arma dei Carabinieri Michele Miulli, Vitoronzo Pastore (l’autore).

Sono stati proiettati in video scene di famosi film, letture di testimonianze con sottofondo musicale dal vivo, interpretazioni di alcune canzoni patriottiche dal vivo, una costruzione certosina  mirata a risaltare i diversi capitoli del libro con l’interporsi di appassionati interventi  dei Relatori sottolineando l’importanza culturale dell’iniziativa, consensi e apprezzamenti per l’Alto impegno intellettuale e professionale per far apparire nitidamente  fatti realmente accaduti, tragedie vissute, nefandezze del passato per colpa di “pazzi irresponsabili” a precipitare il Mondo, l’Italia in una immane catastrofe.

La violenza della guerra, la morte e l’odio, atrocità ancora presenti nei giorni nostri, sono stati interpretati elevando la sensibilità di noi tutti e, soprattutto quelli dei giovani per evitare eguali “orrori”.

 – “Chi non ricorda il passato è condannato a riviverlo” (George Santayana),

– “La libertà sia solo il frutto del valore” (Pericle, 461 a.c.)

 nobile iniziativa

–  Il ricavato della vendita del libro sarà devoluto interamente all’ANGSA Puglia Onlus di Bari (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), impegnata a dare una speranza ed un futuro dignitoso alle persone colpite da Autismo

 Un doveroso ringraziamento al numeroso pubblico presente, ai Reduci, Testimoni e Parenti, tutto lo Staff delle Associazioni Culturali, ai Relatori, all’Amministrazione Comunale di Adelfia, ancora grazie a coloro che hanno comprato e compreranno “Dietro il filo spinato” ricordando a tutti che AUTISMO  è una sindrome del Sistema Nervoso Centrale con manifestazioni di disinteresse per l’ambiente circostante compreso quello familiare, o non acquisisce il linguaggio o questo resta rudimentale e non viene mai usato  come comunicazione, in altre parole una delle “bestie nere”, delle patologie di natura organica.

 E’ stato  possibile visitare dall’1 al 5 giugno una Mostra iconografica  inedita di Corrispondenza Militare, Schede di Cattura, Corrispondenza Prigionieri di Guerra, dei concittadini di Adelfia, Valenzano, Bitritto, Sannicandro di Bari, Cassano Murge, Gioia del Colle, Acquaviva delle Fonti, ed ancora, piastrine Prigionieri di Guerra dei Campi tedeschi, Messaggi della C.R.I.. 

 Un quadro particolare dedicato all’Eroe adelfiese Vittoriano Cimarrusti, Centenario della Sua nascita, Medaglia d’Oro al Valor Militare alla memoria, caduto eroicamente  nel lontano 1936,  pur già ferito accortasi di un agguato di nemici di fianco al suo reparto, ferito per la seconda volta lanciava bombe a mano, crivellato di colpi cadeva mortalmente. Eroico sacrificio, la Sua vita per salvarne delle altre nell’adempimento del proprio dovere. “Usi obbedir tacendo, tacendo morir”.

 Chi vi ha partecipato difficilmente dimenticherà.

 Ancora grazie per le intense  emozioni con maestria trasferiti nei cuori di tanti

                                                                                                                                                      Vitoronzo Pastore

                

 

tunnel

Categorie

To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi