Caduti e Dispersi

Caduti e Dispersi di Casamassima durante la Grande Guerra – Vitoronzo Pastore

Caduti e Dispersi di Casamassima durante la Grande Guerra

elenco in ordine crescente

PALMIERI Pasquale di Donato, soldato del 22° Reparto d’Assalto,  nato l’11 settembre 1898 a Casamassima, scomparso il 21 marzo 1919 in seguito ad affondamento di nave.

BIRARDI Giovanni Battista di Michele, soldato del 2° Reggimento Genio, nato il 10 settembre 1897 a Casamassima, morto il 17 dicembre 1918 a Mortara per malattia.

DE TOMMASO Nunziato di Giovanni, soldato del 68° Reggimento Fanteria, nato il 17 settembre 1892 a Casamassima, morto il 16 dicembre 1918 in Libia per malattia.

ARMAGNO Giuseppe Antonio di Lorenzo, soldato del 68° Reggimento Fanteria, nato il 5 aprile 1898 a Casamassima, morto il 17 novembre 1918 a Castelfranco dell’Emilia per malattia.

PATRONO Nicola di Pietro, soldato della 631^ Compagnia Mitraglieri, nato il 9 aprile 1891 a Casamassima, morto il 29 ottobre 1918 nell’Ospedale da Campo n° 246 per malattia.

LOLIVA Vito di Giuseppe, soldato del 5° Reggimento Fanteria, nato il 21 maggio 1898 a Casamassima, morto il 28 ottobre 1918 sul monte Grappa per ferite riportate in combattimento.

MONTANARO Giovanni di Martino, soldato del 39° Reggimento Fanteria, nato il 16 aprile 1889 a Casamassima, morto il 27 ottobre 1918 sul monte Grappa per ferite riportate in combattimento.

PIERRI Francesco di Vito, soldato della 1^ Batteria Bombardieri, nato il 24 ottobre 1897 a Casamassima, morto il 24 ottobre 1918 sul monte Grappa, per ferite riportate in combattimento.

BUSCO Marco di Vito Nicola, soldato del 89° Reggimento Fanteria, nato il 27 marzo 1895 a Casamassima, morto il 4 ottobre 1918 in Francia per ferite riportate in combattimento.

CATALANO Francesco di Michele, soldato del 67° Reggimento Fanteria, nato il 4 maggio 1892 a Casamassima, morto il 1° Ottobre 1918 in prigionia per malattia.

BUSCO Gerardo di Giuseppe, del 227° Reggimento Fanteria, nato il 9 ottobre 1890 a Casamassima, morto il 26 settembre 1918 in prigionia per malattia.

SCELZI Pietro di Sabino, soldato del 4° Reggimento Artiglieria da Fortezza, nato il 14.2.1898 a Cacamassima, morto il 13 settembre 1918 nell’Ospedale da Campo n° 0135 per malattia.

ORLANDO Francesco di Pasquale, soldato del 1° Reggimento Granatieri, nato il 3 febbraio 1889 a Casamassima, morto il 23 agosto 1918 nella 74^ Sezione di Sanità per ferite riportate in combattimento.

IACOBELLIS Giorgio di Domenico, caporale del 60° Reggimento Fanteria, nato il 19 novembre 1897 a Casamassima, morto il 24 giugno 1918 sul monte Grappa per ferite riportate in combattimento.

SUSCA Antonio di Giovanni, soldato del 1° Reggimento Fanteria, nato il 29 maggio 1898 a Casamassima, morto il 23 giugno 1918 sul Piave per ferite riportate in combattimento.

DE PALO Nicola di Rocco, soldato del VIII Reparto d’Assalto, nato il 14 dicembre 1898 a Casamasima, disperso il 20 giugno 1918 sul Piave in combattimento.

CAMPANELLA Rocco di Tommaso, soldato della 4^ Batteria Bombardieri, nato il 7 gennaio 1893 a Casamassima, morto il 22 febbraio 1918 nella 79^ Sezione di Sanità per ferite riportate in combattimento.

VALENZANO Vito Nicola di Michele, soldato del 58° Reggimento Fanteria, nato il 30 settembre 1898 a Casamassima, morto il 18 febbraio 1918 in prigionia per malattia.

LOTITO Raffaele di Rocco, caporale maggiore del 30° Reggimento Artiglieria da Campagna, nato il 20 dicembre 1893 a Casamassima, morto il 31 gennaio 1918 nell’Ospedale da Campo 33 per malattia.

CAMPANELLA TOMMASO  di Vito Rocco, soldato della 811^ Compagnia Mitraglieri, nato il 20 settembre 1891 a S. Pietro Vernotico, Distretto Militare di Lecce, morto il 31 gennaio 1918 sul monte Col del Rosso per ferite riportate in combattimento.

CADUTI NEL 2017

NITTI Domenico di Francesco, soldato del 28° Reggimento Fanteria, nato il 27 luglio 1886 a Casamassima, morto l’8 dicembre 1917 nella 59^ Sezione di Sanità per ferite riportate in combattimento.

GARGARO Nicola di Saverio, soldato del 77° Reggimento Fanteria, nato l’8 dicembre 1896 a Casamassima, disperso il 5 dicembre 1917 a Vallarsa in combattimento.

CASSONE Domenico di Luigi, soldato  della 952^ Centuria Lavoratori, nato il 10 gennaio 1877 a Casamassima, morto il 21 novembre 1917 nella 31^ Sezione di Sanità per ferite riportate in combattimento.

CATALANO Donato di Rocco, soldato del 69° Reggimento Fanteria, nato il 25 agosto 1888 a Casamassima, morto il 13 novembre 1917 in prigionia per malattia.

CRISTANTIELLI Angelo di Eligio, soldato del 18° Reggimento Fanteria, nato l’11 ottobre 1897 a Casamassima,  morto il 12 novembre 1917 sul Piave per ferite riportate in combattimento.

SCHIAVONE Giovanni di Vito, soldato del 10° Reggimento Artiglieria da Campagna, nato il 25 agosto 1893 a Casamassima, morto il 12 novembre 1917 a Casamassima per malattia.

FORTUNATO Vito Stefano di Giuseppe, soldato del 94° Reggimento Fanteria, nato il 4 marzo 1898 a Casamassima,  morto il 28 ottobre 1917 in combattimento nel ripiegamento al Piave.

OROFINO Leonardo di Michele, soldato della 1245^ Compagnia Mitraglieri, nato l’11 novembre 1889 a Casamassima, morto il 9 settembre 1917 sull’altopiano di Bainsizza per ferite riportate in combattimento.

MANZARI Francesco di Francesco, soldato del 95° Reggimento Fanteria, nato il 9 giugno 1889 a Casamassima,  morto il 3 settembre 1917 nell’Ospedaletto da Campo n° 78 per ferite riportate in combattimento.

CARELLI Giuseppe di Pietro, soldato del 270° Reggimento Fanteria, nato il 2 novembre  1886 a Casamassima, disperso il 28 agosto 1917 sull’altopiano di Bainsizza in combattimento.

ACITO Alfonso di Pasquale, soldato del 48° Reggimento Fanteria, nato il 29 agosto 1896 a Casamassima, disperso il 26 agosto 1917 sul Carso in combattimento.

MELE Ernesto di Luigi, soldato del 95° Reggimento Fanteria, nato l’8 luglio 1882 a Casamassima, D. M. di Bari, morto il 20 agosto 1917 sull’altopiano di Bainsizza per ferite riportate in combattimento.

SIDELLA Vincenzo di Agostino, soldato della 121^ Batteria Bombardieri, nato il 16 aprile 1898 a Casamassima, morto il 3 agosto 1917 sul Carso per ferite riportate in combattimento.

SPINELLI Francesco di Giacomo, soldato della 1066^ Compagnia Mitraglieri, nato il 9 luglio 1886 a Casamassima, morto il 20 giugno 1917 sul monte Ortigara per ferite riportate in combattimento.

DE COSMIS Vito Onofrio di Rocco, soldato del 112° Reggimento Fanteria, nato il 7 gennaio 1880 a Casamassima, disperso il 19 giugno 1917 sull’altopiano di Asiago in combattimento.

FORTUNATO Donato di Luca, carabiniere della Legione CC. RR. di Bari, nato il 26 novembre 1877 a Casamassima, morto il 2 giugno 1917 a Reggio Emilia per ferite riportate per fatto di guerra.

FORTUNATO Stefano di Luca, soldato del 38° Reggimento Fanteria, nato il 27 gennaio 1881 a Casamassima,  morto il 25 maggio 1917 sul monte San Marco per ferite riportate in combattimento.

VALENTINI Giovanni Battista di Vitangelo, soldato del 141° Reggimento Fanteria, nato il 16 dicembre 1878 a Casamassima, morto il 23 maggio 1917 sul campo per ferite riportate in combattimento.

GIOVINAZZO Michele di Vitantonio, caporale maggiore del 40° Reggimento Fanteria, nato il 12 febbraio 1892 a Sammichele di Bari, morto il 23 maggio 1917 sul Carso per ferite riportate in combattimento.

VERNA Vito di Michele, soldato del 67° Reggimento Fanteria, nato il 20 settembre 1894 a Casamassima,  morto il 16 maggio 1917 sul medio Isonzo per ferite riportate in combattimento.

SPINELLI Carlantonio di Vito, soldato del 119° Reggimento Fanteria, nato l’11 gennaio 1888 a Casamassima, disperso il 2 maggio 1917 sul medio Isonzo in combattimento.

MANZARI Antonio di Benedetto , soldato del 13° Reggimento Fanteria, nato il 12 luglio 1885 a Casamassima,  morto il 2 maggio 1917 a Cremona per malattia.

MASSARO Vito Leonardo di Giacomo, caporale del 48° Reggimento Fanteria, nato l’8 agosto 1895 a Rutigliano, morto il 31 marzo 1917 sul Carso per ferite riportate in combattimento.

LAGALANTE Rocco di Domenico, caporale del 27° Reggimento Artiglieria, nato il 1° ottobre 1895 a Casamassima, morto il 23 febbraio 1917 a Bari per ferite riportate in combattimento.

PIERRI Giuseppe di Vitantonio, soldato del 140° Reggimento Fanteria, nato il 21 settembre 1889 a Casamassima, morto il 18 febbraio 1917 in prigionia per malattia.

CARELLI Pasquale di Francesco, soldato del 211° Reggimento Fanteria, nato il 12 luglio 1883 a Casamassima, morto il 4 febbraio 1917 a Udine per malattia.

RADOGNA Giuseppe di Vitantonio, soldato del 138° Reggimento Fanteria, nato il 24 dicembre 1885 a Casamassima, morto il 6 gennaio 1917 sul Carso per ferite riportate in combattimento.

CADUTI NEL 1916

PASTORE Vito Nicola di Michele, soldato del 35° Reggimento Fanteria, nato il 22 gennaio 1894 a Casamassima, morto il 31 ottobre 1916 sul Carso per ferite riportate in combattimento.

FONTANA Leonardo di Vito, soldato del 122° Reggimento Fanteria, nato il 31 luglio 1884 a Casamassima, morto il 29 ottobre 1916 sul Carso per ferite riportate in combattimento.

VOLZA Edoardo di Giuseppe, soldato del 19° Reggimento Fanteria, nato il 2 marzo 1894 a Casamassima, morto il 15 ottobre 1916 nell’Ospedaletto da Campo n° 91 per ferite riportate in combattimento.

NANNA Francesco di Pasquale, soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 28 maggio 1891 a Casamassima, morto il 6 ottobre 1916 nell’Ospedale da Campo n° 060 per ferite riportate in combattimento.

OROFINO Oronzo  di Alfonso, soldato del 135° Reggimento Fanteria, nato il 16 gennaio 1886 a Casamassima, morto il 22 settembre 1916 sul monte Civaron per ferite riportate in combattimento.

BORRELLI Costantino di Onofrio, caporale del 48° Reggimento Fanteria, nato il 13 maggio 1895 a Casamassima, morto il 16 settembre 1916 sul Carso in combattimento.

62-borrelli-costantino

Medaglia di Bronzo al Valore Militare con la seguente motivazione:

…Comandante di pattuglia, per riconoscere gli effetti del nostro tiro di artiglieria e di bombarde sui reticolati nemici, assolveva il suo compito, riportando utili informazioni. Veniva colpito a morte da una scheggia di granata avversaria. Oppacchiasella  (ora Opatjeselo, Slovenia), 14 settembre 1916

CASTELLANO Vincenzo di Carmine, soldato 19° Reggimento Fanteria, nato il 16 aprile 1892 a Casamassima, disperso il 14 settembre 1916 sul Carso in combattimento.

LAPORTA Antonio di Luca, soldato del 221° Reggimento Fanteria, nato il 26 maggio 1896, a Casamassima, morto il 27 agosto 1916 nella 10^ Sezione di Sanità per ferite riportate in combattimento.

ANSELMO Domenico di Vito Vincenzo, caporale del 142° Reggimento Fanteria, nato il 5 aprile 1895 a Casamassima, morto il 23 agosto 1916 nella 24^ Sezione di Sanità per ferite riportate in combattimento.

RENNA Domenico di Francesco, soldato del 19° Reggimento Fanteria, nato il 20 novembre 1891 a Casamassima, disperso il 16 agosto 1916 sul monte San Michele in combattimento.

VERNA Annunziato di Michele, soladato del 141° Reggimento Fanteria, nato il 17 agosto 1894 a Casamassima, disperso il 10 agosto 1916 sul monte San Michele in combattimento.

RIZZI Domenico di Angeloantonio, soldato del 141° Reggimento Fanteria, nato il 4 febbraio 1896 a Casamassima, morto il 4 agosto 1916 sul monte San Michele per ferite riportate in combattimento.

GAZZILLI Donato di Cristofaro, soldato del 141° Reggimento Fanteria, nato il 23 settembre 1896 a Casamassima, morto il 1° agosto 1916 sul monte San Michele per ferite riportate in combattimento.

VOLZA Giuseppe di Raffaele, soldato del 130° Reggimento Fanteria, nato il 10 dicembre 1894 a Casamassima, morto il 16 luglio 1916 nella 13^ Sezione di Sanità per malattia.

NITTI Gabriele di Nicola, soldato del 112° Reggimento Fanteria, nato il 7 settembre 1891 a Casamassima, morto il 12 luglio sul monte Zebio per ferite riportate in combattimento.

FORTUNATO Carlo di Marco, soldato del 135° Reggimento Fanteria, nato il 30 gennaio 1887 a Casamassima, morto il 3 luglio 1916 nell’Ospedaletto da Campo n° 109 per ferite riportate in combattimento.

MONFREDA Pietro di Nicola, soldato del 30° Reggimento Fanteria, nato il 4 settembre 1893 a Casamassima,  morto il 2 luglio 1916 nell’Ospedaletto da Campo n° 224 per ferite riportate in combattimento.

LAGALANTE Donato di Marino, soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 19 novembre 1897 a Casamassima, D. M. di Bari, morto il 29 giugno 1916 nell’Ospedale da Campo n° 203 in seguito ad azione di gas asfissianti.

RADOGNA Michele di Giuseppe, soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 4 giugno 1882 a Casamassima, morto il 29 giugno 1916 sul monte San Michele in seguito ad azioni di gas asfissianti.

SAVINO Artemio di Angelo, soldato del 20° Reggimento Fanteria, nato il 20 febbraio 1888 a Casamassima, morto il 29 giugno 1916  sul monte San Michele in seguito ad azioni di gas asfissianti.

CAMPAGNA Vito Francesco di Giuseppe, soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 30 aprile 1887 a Casamassima, morto il 6 maggio 1916 sul monte San Michele per ferite riportate in combattimento.

BORREGGINE Vito Domenico di Francesco, soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 2 ottobre 1882 a Casamassima, morto il 16 marzo 1916 sul monte San Michele per ferite riportate in combattimento.

MICUCCI Francesco di Domenico, soldato del 19° Reggimento Fanteria, nato l’11 luglio 1894 a Casamassima, disperso il 4 novembre 1916 sul Carso in combattimento.

MANZARI Lucio di Vito, soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 13 dicembre 1889 a Casamassima, morto il 14 marzo 1916 sul campo per ferite riportate in combattimento.

MANZARI Pietro di Raffaele, caporale del 10° Reggimento Fanteria, nato il 1° aprile 1889 a Casamassima, morto il 18 gennaio 1916 sul monte San Michele, per ferite riportate in combattimento.

GARGARO Orazio di Giovanni, soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 27 gennaio 1891 a Casamassima,  morto l’8 gennaio 1916 a Padova per ferite riportate in combattimento.

I CADUTI DEL 1915

PENDE Angelo di Giuseppe soldato del 17° Reggimento Fanteria, nato il 17 marzo 1894 a Casamassima, morto il 9 giugno 1915 sul Carso per ferite riportato in combattimento.

TERRAMEA Vincenzo di Donato, soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 21 febbraio 1898 a Casamassima, morto l’8 luglio 1915 sul monte San Michele per ferite riportate in combattimento.

Medaglia di Bronzo al Valore Militare con la seguente motivazione:

 Nell’espugnazione di una trincea fortemente difesa, vi giungeva fra i primi; scorte delle mine tra i reticolati, si recava a toglierle. Rimasto mortalmente ferito riusciva ugualmente a prendere le mine, trascinandosi poi alla trincea, ove spirò. Monte San Michele del Carso, 7 luglio 1915.

 COLACICCO Giuseppe di Angelo, soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 24 settembre 1892 a Gioia del Colle, morto il 19 luglio 1915 sul monte San Michele, per ferite riportate in combattimento.

BIRARDI Camillo di Nicola, sergente del 10° Reggimento di Fanteria, nato il 15 dicembre 1891 a Casamassima, disperso il 21 luglio 1915 sul monte San Michele in combattimento.

CRISTANTIELLI Francesco di Eligio, soldato del 139° Reggimento Fanteria, nato il 13 agosto 1888 a Casamassima, disperso il 26 luglio 1915 sul monte San Michele in combattimento.

FORTUNATO Francesco di Venanzio, soldato del 6° Reggimento Bersaglieri, nato il 2 aprile 1894 a Casamassima, morto il 26 settembre 1915 nell’Ospedaletto da Campo n° 19 per ferite riportate in combattimento.

RONGHI Raffaele di Pasquale, soldato del 154° Reggimento Fanteria, nato il 27 dicembre 1891 a Casamassima, morto l’8 ottobre 1915 sull’altopiano di Asiago per ferite riportate in combattimento.

GALLUZZI Giuseppe di Francesco, sottotenente di complemento  del 139° Reggimento Fanteria, nato il 7 febbraio 1894 a Casamassima, morto il 21 ottobre 1915 sul monte San Michele per ferite riportate in combattimento.

BIRARDI Francesco di Michele, soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 13 luglio 1886 a Noicattaro,  morto il 24 ottobre 1915 sul monte San Michele per ferite riportate in combattimento.

 MASSARO Angelo Michele di Lucantonio, soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 25 marzo 1891 a Casamassima, disperso il 2 novembre 1915 sul monte San Michele in combattimento.

BARONE Filippo di Paolo, soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 17 ottobre 1889 a Casamassima, morto il 15 novembre 1915 nell’Ospedale da Campo n° 03 per ferite riportate in combattimento.

ACITO Vito Oronzo di Pasquale, soldato del 10° Reggimento Fanteria, nato il 21 settembre 1894 a Casamassima, morto il 26 novembre 1915 nell’Ospedale di guerra n° 35 per ferite riportate in combattimento.

FORTUNATO Giovanni Battista di Vito, soldato del 14° Reggimento Bersaglieri, nato il 17 agosto 1894 a Casamassima, morto il 9 dicembre 1915 sul monte San Michele per ferite riportate in combattimento.

tunnel

Categorie

To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi