Autore

Lo Straordinario 2015 di Vitoronzo Pastore

1a

2015 – gennaio – Pubblica il suo nuovo libro “Sentieri del non ritorno”, Caduti e Dispersi del sud-est barese durante la 2^ Guerra Mondiale. Il primo capitolo è dedicato al 2° Corpo Polacco in Italia durante la guerra di Liberazione dal nazifascismo.

2

3
4a

2015 – marzo – Roma. Collabora per la Stagione d’Opera e Balletto 2014-2015, al Teatro dell’Opera di Roma per il “programma di sala” per le Opere liriche “AIDA”, “TOSCA” e “LE NOZZE DI FIGARO”

4b

4c

2015 – aprile – Casamassima. Presentazione del libro “Sentieri del non ritorno”

5a

6a

2015 – maggio – Alberobello (Bari). Partecipa alla Mostra “Centenario della 1^ Guerra Mondiale con la corrispondenza della Posta Militare Divisionale, inoltrate dalla 1^ alla 20^ Divisione.

7a

8a

2015 – giugno – Bisceglie (BAT). Museo Diocesano, con l’apporto culturale del Club UNESCO Bisceglie partecipa alla Mostra: “La grande Guerra. La memoria, la corrispondenza, le divise” dell’Arma dei Carabinieri con iconografie di “La POSTA DELLA BENEMERITA” e la corrispondenza dei Corpi d’Armata (dal 1° al 5°) della Grande Guerra.

9

10

2015 – giugno – Bisceglie (BAT) – Museo Etnografico, in collaborazione con l’Archeoclub Sezione di Bisceglie espone la corrispondenza della Posta Militare della 1^ Armata durante la Grande Guerra.

11

12

2015 – giugno -Palo del Colle (BA). L’Amministrazione Comunale di Palo del Colle in collaborazione con l’Associazione dei Militari e il Laboratorio Urbano Rigenera gli conferiscono una targa di riconoscenza per il libro “Sentieri del non ritorno”

13

2015 – giugno – Pubblica il suo nuovo libro “Cara mamma” Storia e Storie della Grande Guerra, con saggio storico-critico del Cav. Dr. Michele Miulli.

16a

16b

2015 – luglio – Turi (Bari). L’amministrazione Comunale e il Comitato Turese Prima Guerra Mondiale gli conferiscono una targa di riconoscenza per la Mostra “Dentro la Grande Guerra” Parole & Volti.  Esposizione anteprima nazionale della “Mostra Iconografica Itinerante di cartoline d’epoca e della Posta Militare della Grande Guerra con la seguente motivazione: Abile studioso ed appassionato collezionista per aver scelto di esporre a Turi, in anteprima assoluta, una raccolta ricca di storia, sofferenze ed affetti.

17

18

Copia di img336

2015 – luglio – Bisceglie (BAT) Città di Bisceglie e Archeoclub d’Italia Sezione di Bisceglie, gli conferiscono il PREMIO INTERNAZIONALE DELLA CULTURA, ARTE E SPETTACOLO “SERGIO NIGRI”, 4^ Edizione, con la seguente motivazione: Per l’alta professionalità nel Campo Letterario-Storico sulla 1^ e 2^ Guerra Mondiale e sull’Arma dei Carabinieri.

19 20

2015 – settembre – Casamassima (BA) Comitato San Rocco, partecipa alla “Mostra San Rocco” con immagini di San Rocco,  Italiani e Paesi Europei, dalla metà del ‘700 in poi con quadri, santini e cartoline.

21

38

2015 – giugno – LECCE – L’Associazione “Italia in Arte” di Brindisi gli conferisce il PREMIO INTERNAZIONALE D’ARTE E CULTURA “RUBENS”.

22

23

2015 – settembre – NAPOLI – “2015 ANNO INTERNAZIONALE UNESCO DELLA LUCE, per la Giornata Internazionale della Pace, il CLUB UNESCO BISCEGLIE E CLUB UNESCO NAPOLI, alla Deputazione della Cappella del Tesoro di San Gennaro presentano: “INSTANT processi paralleli” ITALIA-POLONIA, presenta l’amicizia millenaria Italia-Polonia e la partecipazione del 2° Corpo Polacco in Italia durante la guerra di Liberazione contro il nazi-fascismo nel biennio 1943-1945.

24

Copia di img333

24a

2015 – ottobre – Bisceglie (BAT).  Il Club UNESCO Bisceglie, presso il Museo Diocesano di Bisceglie presenta il libro “Cara mamma” Storia e Storie della Grande Guerra. Espone una mostra sulla Grande Guerra “Corrispondenza dal Fronte”. Riceve una targa di riconoscenza: “Per il lodevole impegno profuso nella ricerca storica sulla Grande Guerra”.

25

2015 – ottobre – BRINDISI. Il Club UNESCO Brindisi con il Club UNESCO Bisceglie, sotto l’egida della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, Consolato della Repubblica di Polonia in Bari, Università Jan Kochanowski di Kielcach (Polonia)e in collaborazione con AssoArma di Brindisi. Interviene con una relazione sulla significativa esperienza di fraterna solidarietà sviluppatasi in Puglia nel 1944-1946, in particolare nel Comune di Casamassima (Bari). Il 2° Corpo d’Armata Polacco istituì l’Ospedale Militare Polacco e successivamente il Cimitero Militare Polacco dove riposano 431 Eroi  immolati nella lotta di Liberazione dal nazifascismo per la nostra e la loro Libertà.

26

27 –

2015 –4 novembre – BARI. Presso il Sacrario Militare d’Oltremare di Bari, sotto l’egida del Ministero della Difesa Commissariato Generale per le Onoranze ai Caduti espone la sua personale mostra “La Posta Militare della Grande Guerra”. Corrispondenze da e per il fronte inviate dagli Uffici Postali del Comando Supremo, Intendenza Generale, Armate, Corpi d’Armata, Divisioni.

28

28a

2015 – novembre – Rutigliano (BA). L’Archeoclub d’Italia Sede di Rutigliano, in occasione del Centenario dell’ingresso dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale, presenta presso il Museo Civico Archeologico di Rutigliano il libro “Cara mamma” Storia e Storie della Grande Guerra e la “Mostra Iconografica Itinerante della Corrispondenza della Grande Guerra. Riceve una targa di riconoscenza “Per l’impegno nella celebrazione del Centenario della Prima Guerra Mondiale perché il sacrificio di tanti giovani martiri italiani non venga perduto e non sia vano”.

29

Copia di img334

30

2015 – novembre – Massafra (TA). Partecipa alla Giornata della Filatelia indetta dal Circolo Filatelico “A. Rospo” con la collaborazione del Comune di Massafra,  con la personale mostra “Corrispondenza dal Fronte della Grande Guerra”. Riceve un Attestato di Merito per la preziosa collaborazione“Omaggio ai Caduti Massafresi nella 1^ Guerra Mondiale”

31

2015 – novembre – Cavallino (Lecce). Partecipa alla “Mostra Arma dei Carabinieri” con le cartoline d’epoca della Benemerita, la “Corrispondenza dal Fronte dei militi dell’Arma” durante la 2^ Guerra Mondiale. Riceve dall’Amministrazione Comunale di Cavallino una targa di riconoscenza: “Per aver concorso tangibilmente alla realizzazione della mostra delle Divise Storiche dell’Arma dei Carabinieri”.

32

33

2015 – novembre – Casamassima (BA). L’Associazione Turistica Pro Loco di Casamassima presenta il libro “Cara mamma” Storia e Storie della Grande Guerra e la “Mostra Iconografica Itinerante della Grande Guerra”. Riceve dall’Amministrazione Comunale di Casamassima una targa di riconoscenza: per l’opera di promozione della nostra Casamassima attraverso le sue ricerche, i suoi testi e le sue mostre che illuminano la Storia con il racconto delle tante storie dell’Italia e degli Italiani”.

34

35

37a

 2015 – novembre – Bitetto (BA). Partecipa alla “Mostra Arma dei Carabinieri” con la Posta Militare della 1ª Guerra Mondiale “Le Divisioni Speciali” e  con cartoline d’epoca dell’Arma dei Carabinieri divisa in sezioni: La Memoria, Eroi per sempre, Atti di Valori, I Carabinieri nelle cronache illustrate, i Carabinieri sul territorio, la Posta Militare dell’Arma durante la 2ª Guerra Mondiale.

36

37

2015 – dicembre – Roseto degli Abruzzi (TE). Partecipa alla Mostra Filatelica “Per non dimenticare” con tre Sezioni:

1^ La Guardia di Finanza: corrispondenza dal fronte durante la 2ª Guerra Mondiale;

2^ La Posta della “Divisione Acqui” 1940-1943;

3^ La Posta degli I. M. I. (Internati Militari Italiani) nei Stammlager tedeschi durante la 2ª Guerra Mondiale, corrispondenze inoltrate dai Stalags principali (campi di concentramenti), sotto-campi e Arbheitskommando (campi di lavoro), piastrine Prigionieri di Guerra.

Riceve dal Comune di Roseto degli Abruzzi una targa di riconoscenza per la partecipazione al 72° Anniversario “Per non dimenticare”.

Copia di img335

39

2015 – dicembre – Lecce – l’Accademia Italia in Arte nel Mondo gli conferisce il Premio Speciale per i Diritti Umani “Omaggio a ANNE FRANK”.

 

tunnel

Categorie

To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi