Associazione Nazionale Combattenti e Reduci - Sezione di Casamassima

Posta Militare 16 Corrispondenze dal Fronte – Vitoronzo Pastore

Posta Militare 16

L’Ufficio iniziò la sua attività il 23.10.39 e assegnato alla 58ª Divisione Fanteria “Legnano” fino al 7.2.44; dal 13.5.44 alle truppe italiane dell’8ª Armata (USA) e dal 15.9.44 al Comando 228ª Divisione I.F.A.-H.Q. La Legnano inquadrò il 67° e 68° Reggimento Fanteria e il 58° Reggimento Artiglieria. Utilizzò due tipi di bolli.

Cartolina Illustrata 68° Reggimento Fanteria “Legnano”

Ricompense al V. M. alla Bandiera:

Medaglia di Bronzo al V. M. (1916-17),

Ordine Militare d’Italia (1915-18),

Croce di Guerra al V. M. (1941),

Medaglia d’Argento al V. M. (1944-45)

Busta con lettera affrancata con c. 50 “Imperiale”, inoltrata il 23.6.40 dall’Ufficio Posta Militare n° 16 dislocato a Sanremo per Pavia, fascetta di censura, tondo di censura Posta Militare, tondino (18) numero del censore

Piegato inoltrato il 2.8.40 per Bescapè (Pavia), timbro ovale delle Regie Poste del Comando del 67° Reggimento Fanteria

Franchigia manoscritta dal sottotenente Ermanno LUCIANO, inoltrata il 15.2.41 (durante il conflitto italo-greco) dislocato a Dukat (Albania), per Mazzate (Como)

Franchigia manoscritta da Antonio CARNAGHI del 58° Reggimento Artiglieria  inoltrata il 20.3.41 (durante il conflitto italo-greco) dislocato a Dukat (Albania), per Busto Arsizio (VA), tondo di censura di Varese

Manoscritta da Giovanni MORO del 53° Battaglione CC. NN. d’Assalto, 26ª Legione, inoltrata il 13.2.41 (durante il conflitto italo-greco) dislocato a Dukat (Albania), per Rubano (Padova)

Manoscritta dal caporale Cesare FERIOLI, inoltrata il 22.3.41 (durante il conflitto italo-greco) dislocato a Dukat (Albania), per Busto Arsizio (Varese)

Manoscritta da … RAFFA della 7ª Divisione Legnano, inoltrata il 15.4.41 (durante il conflitto italo-greco) dislocato a Siriani (Albania), per San Remo (Imperia)

Manoscritta da Silvio COLOMBO del 67° Reggimento Fanteria, inoltrata il 23.4.41 dislocato a Klisura (Albania), per Busto Arsizio (Varese)

Busta non affrancata manoscritta da Giuseppe FELIRATI: Viva il Duce, viva il Re, francobolli non c’è né, sia per cielo, mare e terra, paga tutto l’Inghilterra. E che l’Inghilterra tutto pagherà, presto presto si vedrà; inoltrata il 4.5.41 del 68° Reggimento Fanteria, 3° Battaglione, 9ª Compagnia,  per Bologna, fascetta di censura di Bologna, al retro timbro di arrivo il 24.5.41, tondino (96) numero del censore

Manoscritta da Antonio CARNAGHI del 58° Reggimento Artiglieria, inoltrata il 7.11.42 dislocato a Oneglia (Imperia), per Busto Arsizio (Varese)

Manoscritta dal sottotenente Giudo ROVIDA della 2ª Divisione Celere “Emanuele Filiberto”, inoltrata il 5.4.43 dall’Ufficio P. M. 16 dislocato a St. Raphaël (Francia), per Moltrasio (Como)

Busta affrancata con c. 50 (c.10 + c. 20, 2 pz. “Imperiale”), manoscritta da Sereno AMEGLIO del Quartier Generale della Div. Legnano, dislocato a St. Raphaël (Francia), inoltrata il 16.5.43, per Lecco, al retro fascetta  e timbro di censura, tondino (13) numero del censore, timbro di arrivo a Lecco il 21.5.43

Manoscritta dal sergente Cesare FERIOLI della 58ª Compagnia Cannoni “Legnano”, inoltrata il 21.11.42, dislocato a Draguignan (Francia) per Busto Arsizio (Varese)

Luogotenenza. Biglietto in franchigia manoscritto da Saverio MANGIALARDI del 155° Reggimento Artiglieria “Emilia”, inoltrato il 19.4.44 dall’Ufficio P.M. 16 dislocato a San Pietro in Lama (Lecce) per Modugno (Bari), rettangolare A.C.S. (Controllo Censura Alleata), timbro di arrivo il 24.4.44

Piegato dell’Ospedale Militare di Perugia per P. M. n. 16, durante il percorso venne censurata dagli “Alleati”, timbro di arrivo dell’Ufficio P.M. 16 del 17.11.44 dislocato a  Pesaro, al retro timbro dell’Ufficio P. M. 186  del 29.11.44 dislocato a Salerno, sede del Governo del Regno e diversi Ministeri

Piegato del Comando 1001 Reparto Artieri A.A. inoltrato il 14.4.45 dall’Ufficio P. M. 16 dislocato a  Cesena per Triggiano (Bari), tondino A.C.S. ( controllo censura alleata)

 Franchigia Luogotenenza, manoscritta dal caporale Onofrio NOVEMBRE del  410° Reggimento, 1° Battaglione, 217ª Compagnia Italian Pionier, inoltrata il 27.6.45, dislocato a Padova per Barletta (Bari), tondo “Deputy Chief Field Censor” (censura alleata inglese)

Biglietto postale Luogotenenza, manoscritto  dal caporale Onofrio NOVEMBRE del 410° Reggimento 217ª Compagnia Italiani Pionieri, inoltrato il 16.8.45, dislocato a Mira (Venezia) per Barletta (Bari)

Cartolina illustrata manoscritta da Antonio PERA del 409° Reggimento Fanteria, inoltrata il 27.8.45 dislocato a Mira (Venezia), per Zagarolo (Roma)

tunnel

Categorie

To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi