I.M.I. Internati Militari Italiani

I. M. I. – STAMMLAGER IV G – Vitoronzo Pastore

Stammlager IV G

Lo Stalag IV G  venne aperto nel febbraio 1941,  era situato a Oschatz, un piccolo paese tra Lipsia e Desdra, non era un campo nel senso comune, ma una serie di Arbeitslager (campi di lavoro)  sparsi in tutta la Regione della Sassonia, amministrato da un ufficio centrale Lutherstraße a Oschatz. Accolse prigionieri di varie nazionalità.

Lo Stalag venne liberato dai Russi nell’aprile 1945.

Groepsfoto met zittend 2e van links: W. Kuil

Manoscritta il 27.7.44 da Gastone SORMANI, matricola 234715, in oltrata il 2.8.44 per San Macario (Varese)

Gentilissima famiglia, dopo la luttuosa notizia credo mio dovere inviare queste poche righe data l’amicizia che ormai mi lega al caro Alberto. Sapevo tutto dal Cerezza, lo nascosi sin dall’inizio delle nostre lettere. Preparai come meglio mi fu possibile il vostro caro Alberto s’è mostrato forte pur nel grande dolore e questo vi tranquillizzi. Vi prometto essergli sempre vicino con la presenza e col cuore. Con le più sentite condoglianze, distintamente G. Sormani.

Manoscritta il 14.8.44 da Pietro PIANA, matricola 230893, inoltrata il 21.8.44 per Vigliano Biellese (Vercelli, ora Biella)

Cara moglie, ricevetti una tua lettera in data 9.7; dici che stai bene, come per ora ti assicuro di me. Pacchi è da molto tempo che non li ricevo più. Ti chiedo di salutare mamma e papà, a te mille baci, tuo Pietro.

Manoscritta il 28.8.44 da Giovanni SARASSO, matricola 294671, inoltrata il 5.9.44 per Mezzana (Vercelli, ora Biella

Carissima mamma, ti mando questa mia per farti sapere che da oggi sono civile, borghese e non più prigioniero. Salutami tanto Ezio e tu ricevi tanti baci, tuo figlio Giovanni.

Manoscritta il 5.4.44 da Lino FERRARI, matricola 234794, inoltrata il 14.4.44 per Ghemme (Novara)

Carissimo babbo, ho ricevuto il pacco l’altro giorno e sono molto contento di quello che mi hai mandato. Io sto bene e così spero di tutti voi. Ho ricevuto lo scritto anche della zia Pierina. Spero abbi ricevuto altri moduli. Saluti a tutti. A te, mamma e Carla tanti bacioni, Lino.

Manoscritta il 14.1.44 da Mario (?), inoltrata il 28.4.44 per San Salvatore Monferrato (Alessandria)

Cari genitori,  vi prego di versare lire 1000 alla signora Milano. Diffidate qualsiasi altra richiesta di pagamento. Cara madre, così eviteremo tanti disturbi e rischio dei pacchi. Favorite di più Attilio coi pacchi. Vi prego di non pensare troppo a me, che sto bene. non ho notizie dei miei cari fratelli, fatemi sapere qualche cosa. Il cielo vi benedica tutti quanti, vostro affezionatissimo Mario.

STAMMLAGER l’incubo della memoria – Vitoronzo Pastore

I. M. I. NELLO STAMMLAGER IV C – Vitoronzo Pastore

tunnel

Categorie

To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi