I.M.I. Internati Militari Italiani

I.M.I. INTERNATI MILITARI ITALIANI NELLO STALAG VI J – Vitoronzo Pastore

Stammlager VI J

Lo Stalag era dislocato a Krefeld, città a sud-ovest della regione della Ruhr, a pochi km a ovest del fiume Reno. Aperto nel febbraio 1941 chiuso il 9.10.44, fu riaperto a Krefeld.

Cartolina postale del Comitè International de la Croce Rossa – Agence  Centrale des Prisionniers des Guerre (Suisse), notizia di internamento del 25.10.43 del caporale Giuseppe LO GIUDICE,  nato il 1° gennaio 1914  a Canicattì (Agrigento), internato allo Stalag VI J,  matricola 53991, inoltrata per Canicattì (Agrigento), al retro timbro di arrivo il 9.3.44

Manoscritta da Onofrio CUGLIARI, internato allo Stalag VI J, matricola 60437, campo di lavoro 1917-J, per Catanzaro

Manoscritta da Francesco FRANCO, internato allo Stalag VI J, matricola 60215, per Scandole (Catanzaro), timbro di arrivo il 10.4.44

Manoscritta da Vito FABIO, internato allo Stalag VI J, matricola 62171, per Polia (Catanzaro)

Manoscritta il 12.3.44 da Ernesto MARUCCA, matricola 75788, campo di lavoro 1811, per Catanzaro

Cara moglie, …riceverai un biglietto per la spedizione di un pacco, se hai la possibilità di inviarlo, mandami solo roba da mangiare, un po’ di fichi secchi, salame, biscotti, non deve superare 5 kg, devi applicare il modulo che riceverai con il mio indirizzo già scritto, ti bacio, ricordati, tuo Ernesto.

Manoscritta il 10.1.44 da Ugo CANINA, matricola 98089, campo di lavoro 648-J, per Cossato (Vercelli), timbro di arrivo il 14.2.44

Cara Alda, posso finalmente dopo lunghi mesi farti sapere e per dirti che appartengo ancora alla categoria dei vivi, non aver più pensieri, mi trovo bene, la salute è buona, per scrivermi devi utilizzare la risposta legata con l’indirizzo già scritto, bramo avere tue notizie, saluti la tua famiglia e la mia, baci, tuo Ugo.

Manoscritta il 25.7.44 Aurelio SOLIVIERI, matricola 18699, campo di lavoro 1677-J, per Benevento

Cara moglie, … sono 11 mesi che non ricevo tue notizie, baci a te e nostro figlio…

Manoscritta il 21.11.43 da Vincenzo CALABRESE, matricola 89217, campo di lavoro 386, per Sersale (Catanzaro), timbro di arrivo il 25.3.44

Carissima Adelina, … sono prigioniero in Germania, sto bene, informa i miei e inviami loro notizie, scrivetemi con la cartolina allegata, inviatemi un pacco con sola roba da mangiare, saluti e baci per tutti, Vincenzino.

Cartolina di risposta per lo Stala g VI J, inviata il 24.6.44 da Carlopoli (Catanzaro) per Eugenio MARRA, matricola 75428, campo di lavoro 1813-J, Obersh-Holten Weissensteinstrasse

Miei cari figli Vittorio e Eugenio, oggi è il giorno di San Giovanni, abbiamo avuto la fortuna di ricevere vostre notizie, noi bene vostro papà e mamma.

Biglietto manoscritto l’11.6.44 da Carlo MANDIROLA, matricola 37777, campo di lavoro 1946, per Castelnuovo Scrivia (Alessandria)

Carissimi, ho ricevuto ieri il vostro pacco spedito il 25 maggio contenente: canottiere, calze, mutande e roba da mangiare, anche questo intatto e ben conservato. Se ho calcolato bene, risulta da uno scritto della mamma, che fino alla data del 23 maggio, mi avete spediti 17 pacchi di cui 5 tramite la C.R.I., 9 senza moduli e 3 con moduli inviati da me. Di tutti questi a tutt’oggi ne ho ricevuto solo 8, tutti spediti nei mesi di marzo aprile e maggio, di conseguenza non ho ricevuto le maglie e mutande da inverno, i pantaloni da militare che dallo scritto rilevo spediti in precedenza. Mi meraviglio ancora che siete stati privi di mie notizie per 4 mesi, ultimamente ho avuto la possibilità di scrivere parecchie volte, baci e abbracci a tutti, vostro Carlo.

Biglietto manoscritto il 2.7.44 da Agostino MUNARO, matricola 54119, campo di lavoro 262-J, per Pressana (Verona), timbro di arrivo il 24.8.44

Carissimi di famiglia,  finalmente dopo 40 giorni di silenzio ho la possibilità di darvi mie notizie…, l’ultima vostra cartolina ricevuta portava la data del 7 aprile. Come vi dissi in precedenza, ho ricevuto solo 2 pacchi, forse la causa è che ho cambiato campo. Grazie a Dio sono stato trasferito in un campo di contadini, vi assicuro che mi trovo benissimo. Non ho più bisogno che mi inviate pacchi, il padrone ci dà da mangiare a sufficienza, spero di rimanere qui fino alla fine della guerra e di tornare presto da voi, salutandovi vostro aff.mo Agostino.

Biglietto manoscritto il 16.4.44 da Piero FARRI, matricola 54511, campo di lavoro 1234-J, per Lerma (Vercelli), timbro di arrivo il 12.7.44

Carla cara, rieccomi a te con questa mia per dirti che ti voglio sempre bene e sempre sei costantemente nel mio pensiero, il mio amore diventa ogni giorno più grande e più forte. Il giorno 5 di questo mese ho ricevuto la risposta del primo biglietto che ti ho mandato e al 27 del mese passato la tua seconda lettera della quale ti ho già risposto. Puoi immaginare la mia gioia ricevere tue notizie. In questi giorni passati ho avuto qualche giorno di febbre e avevo paura di essere ammalato seriamente e nella febbre sempre ti sognavo e desideravo che tu fossi unitamente a me vicino a prodigarmi le tue cure e le tue carezze. Poi mi è venuto un grosso foruncolo, sono stato per un mese in baracca a riposo e ho avuto tutto il tempo per rimettermi, ora sono già ritornato al lavoro e mi sento forte e sano come sempre. Ti ho inviato il modulo per il pacco. Per ora indumenti non ne ho bisogno, soltanto roba da mangiare, che sia roba duratura come pane biscottato, paste e perché no, anche fagioli e ceci. Ti mando tanti baci, salutami tutti con infinito affetto, tuo Piero.

120 corrispondenze dallo Stammlager  VI J, tutte con lo stesso tenore: “inviatemi pacco con roba da mangiare”

I. M. I. – SCHEDE DI CATTURA DELLO STALAG VI J – Vitoronzo Pastore

I.M.I. INTERNATI MILITARI ITALIANI – STALAG VI G – Vitoronzo Pastore

I. M. I. – IL CAMPO DI LAVORO 746 DI HAMM – Vitoronzo Pastore

tunnel

Categorie

To Top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi